Il coraggio della denuncia
Parte a settembre la rassegna di cinema internazionale “life after oil” diretta da Massimiliano Mazzotta, il regista che osò denunciare l'inquinamento della Saras, la più grande raffineria del Mediterraneo.

Ghost Writer


da Noi e gli altri
Fate il vostro gioco
play
di Angiola Bellu
da Scienza
Green Power
play
di Angiola Bellu
da Noi e gli altri
Vado a fare un giro in Colombia
play
di Cristiano Mattana
da Nutrizione
Longevità
play
di Angiola Bellu
da Noi e gli altri
Studio, esperienza, istinto. La formula della creatività
play
di Alessandra Addari

Massimiliano Mazzotta è uno dei pochi registi italiani che ha ancor il coraggio della denuncia. Ha ancora la voglia e la speranza che si possa far qualcosa facendo sapere alla gente che succede intorno alle loro vite quiete . E' stato lui a firmare la regia di “Oil” un film denuncia del 2008 sull'inquinamento della Saras, la più grande raffineria del Mediterraneo costruita alle porte di Cagliari dalla famiglia Moratti. Mazzotta ha descritto in un lungometraggio, girato con telecamera in spalla , qualche collaboratore e nessuno sponsor gli effetti devastanti di quell'industria sull'ambiente circostante, sulla salute degli abitanti di Sarroch che da quella fabbrica di petrolio traggono sostentamento, ma anche morte. Quel lungometraggio è costato al giovane regista leccese due denunce che non sono mai andate in porto poiché il suo film è stato dichiarato dal Garante della Privacy “di interesse pubblico nazionale”.

Massimiliano Mazzotta ha continuato a vivere a modo suo, tra l'India e la Sardegna,.mai rinunciando a dire la verità e da qualche anno ha organizzato il festival internazionale “life after oil” dedicato a chi ha voglia di raccontare non solo i disastri ambientali, ma anche le possibili soluzioni. Una vita dopo il petrolio, quando le fonti di approvvigionamento energetico saranno così scarse da non bastare per il fabbisogni dell'intero pianeta. In questa intervista Massimiliano parla di sé e della sua prossima avventura di “life after oil” che si terrà a S.Teresa di Gallura il 22/23/24 settembre prossimi.

In questa categoria
play
Il grido dell’Africa: aiutate la nostra crescita sostenibile
di Alessandra Addari
Dal Congo fino all’Italia, Nadeje Saeuf psicologa lavora per lo sviluppo del suo Paese attraverso progetti [...]
play
Una società biologica è più giusta e ricca.
di Alessandra Addari
A sostenerlo è Paolo Guarnaccia docente di Agricoltura Biologica dell’Università di Catania che spiega [...]
play
A Parternò si fa festa nelle ferrovie abbandonate
di Alessandra Addari
Un esempio di come i semplici cittadini, unendosi, possano superare le barriere burocratiche e le “dimenticanze” [...]
play
Decrescita felice: economia al servizio della gente.
di Alessandra Addari
Maurizio Pallante autore del libro "Decrescita Felice", considerato il fondatore di un movimento di pensiero [...]

altro di Alessandra Addari

da Noi e gli altri
Studio, esperienza, istinto. La formula della creatività
play
da Medicina
Senza spiritualità non c è guarigione
play
da Nutrizione
Mangiare di tutto fa bene al pianeta
play
da Scienza
Cura il gene che c'è in te
play
 
® 2017 • Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà di bioLogicaTv.it e dei relativi autori.
Cristiano Mattana